LE RECENSIONI DI GRAVIDE: MERDA IN VOLO

297x220_choc_ice_cream_brownie-1



Era una mattina come tante, di un giorno come tanti. Ti alzi, vai a pisciare, pigli le medicine aspettando che il pc si accenda per poi vegetare davanti allo schermo.

Entri su Facebook e SBAM…il Fatto Quotidiano la tocca piano con: “Il Volo: i tre tenorini devastano una camera d’albergo. Feci sul muro e…

FERMI TUTTI.

Cosa ho appena letto?

Neppure in una settimana folle come questa -dove Morandi nega un selfie a Magalli ed i R.A.T.M. finalmente stizzano con i Limp Bizkit- riesco a credere che quei tre damerini rincoglioniti siano arrivati a tanto.

Grazia, Graziella e Graziealcazzo, che hanno conquistato le luci della ribalta non più tardi di un paio di anni fa, partecipando al grottesco programma “Ti lascio una Canzone”, stavolta sembrano proprio averla fatta fuori dal vaso (English humor).

La notizia arriva da un hotel svizzero nel quale il gruppo aveva soggiornato, ed in breve denuncia atti di vandalismo che già provocano paragoni scomodi, con questi tre che pare abbiano lanciato merda e materassi qua e là, prima di andarsene sbraitando.

Un po’ come ognuno di noi immagina i pigiama-party pre adolescenziali delle ragazze di “2girls 1 cup”.

Ad ogni modo i media non aspettavano altro: giù a (sci)orinare aneddoti su Led Zeppelin e The Who, a criticare l’ennesima generazione bruciata e a canalizzare tutto in un maxi puntatone di Pomeriggio 5; imbarazzante. Motivo per cui almeno io terrò da parte simili episodi accaduti in gita scolastica a Parigi ad S.R. e G.D., che per fortuna con la lirica e la fama hanno poco a che vedere.

La cosa veramente ridicola -al netto di scoop e smentite- sta nel fatto che i giornalisti in questo episodio vedano finalmente la genuinità di un gruppo che prima sembrava troppo costruito.

Analizziamo un attimo la cosa.

Con cadenza annuale, molteplici format televisivi sfornano “cantanti” prodotti in serie e fruibili su larga scala, e tutti sono felici e contenti.

Poi però si sentono notizie simili e uno si va ad appigliare alla speranza che caghino davvero sui muri per vedere nei suddetti “cantanti” un minimo di spontaneità.

Ma di che cazzo stiamo parlando?

Come sempre in questi casi le smentite sono giunte da ogni dove per mezzo di avvocati ed addetti stampa, che già hanno minacciato di andare per vie legali. Persino gli albergatori ora pare abbiano ritrattato le loro versioni, riducendo tutto ad un letto sfatto e qualche dépliant calpestato (che per uno Svizzero già sono comunque motivo d’orrore).

Tutto per mascherare una trovata musicale senza eguali, rimasta segretissima e sistematicamente ridimensionata a voci di corridoio.

Di cosa si tratta? Ebbene ecco l’esclusiva che nemmeno Barbara d’Urso vi ha rivelato.

Il trio lirico pare si stia allenando in gran segreto per l’evento musicale del secolo: lo Shitty Jammin’ Festival, in cui avrà l’onore di aprire ad artisti del “riciclo organico” del calibro di Alice Cooper e Gianni Morandi. Ragazzi siamo onesti, avere 20 anni ed ed essere già nel gota della Nutella homemade non è mica da tutti!

Non dovremmo quindi essere così severi con questi giovani ragazzi, sono inesperti e devono ancora prenderci la mano (e la mira), poi si sa che in tutte le cose a tre il problema sta nella coordinazione.

Coraggio, non mollate mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *