MARVELLOUS HOTEL: VI

VI

 11a.

12047364_10206147733149766_1136569062_n


 

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui non potrebbe che piovere.

La pioggia, carta vetrata sul mondo. Rigenera, pulisce. È come una tregua. Un fiume dal cielo che porta via le cicatrici del tempo. Un battesimo. La pioggia è sempre la stessa ma mai uguale. La metamorfosi in un secondo. La pioggia è acqua creata dall’aria.

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui vorresti non smettesse mai di piovere.

Mi sento sospeso. In bilico. Come un marinaio in attesa che il mare lo riabbracci. Immobile. Incollato. Come se muovendo un muscolo potessi far crollare il pavimento sotto i miei piedi. È paura la mia o è solo un aspettare?

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui vorresti solo cadere insieme alla pioggia.

Accendo una sigaretta. Il fumo entra nero, ed esce bianco, denso. Fiammelle di cenere viva. Orecchie vigili a cui donare pensieri. Amanti mortali a cui dare baci silenti. Ho sempre pensato che chi ha inventato le sigarette doveva essere una persona sola.

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui vorresti solo che la pioggia ti lavasse via lo sporco che ti senti dentro.

Sei sempre stato tu quello giusto. Eri tu che dovevi vivere. Siamo nati gemelli, ma non lo siamo mai stati. Quella sera dovevo guidare io. Quella sera dovevo essere io a rimbalzare fuori dal parabrezza. Quella sera mamma e papà dovevano salutare me per l’ultima volta. Quella sera pioveva.

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui non può che piovere sempre più forte.

Mi hai lasciato solo. Ho incominciato a raccontare storie come facevi te. Me l’hai insegnato tu. Dicevi sempre che, a differenza tua, riuscivo a vedere le cose oltre che da fuori anche dall’interno. Era come se ci entrassi e ne uscissi con in mano il nocciolo, dicevi sempre.

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui non smette mai di piovere.

Mamma e papà non riescono nemmeno più a guardarmi in faccia. Guardano me, ma vedono te. È un dolore che non ha un punto. Sale sulla ferita. Me ne sono andato per questo. È meglio perdere due persone uguali, che averne sempre una davanti alla faccia a ricordarti di aver perso l’altra.

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui non potrebbe che piovere.

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui vorresti non smettesse mai di piovere.

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui vorresti solo cadere insieme alla pioggia.

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui non può che piovere sempre più forte.

Piove. Sembra piovere da un secolo. Ci sono momenti nella vita in cui non smette mai di piovere.

Cazzo, devo andarmene da questo posto.

Piove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *